giovedì 11 luglio 2013

Solvente "Essence" Studio Nails

Buondì ragazze mie!
Oggi vi faccio vedere il famoso solvente a immersione di Essence. Purtroppo non credo che questo prodotto sia ancora in produzione, io lo acquistai mesi fa in offerta a € 1,19. Il prezzo originario era di € 3 circa. Nonostante la irreperibilità ho deciso lo stesso di parlarvene perchè ultimamente sto provando molti solventi con questa tipologia di immersione del dito nel barattolino e voglio poi farvi un resoconto completo di tutti. Questo è un po' diverso dai classici perchè invece di avere la spugnetta interna, ha dei dentini in plastica morbida, come fosse una spazzolina. Basta ruotare il dito all'interno del barattolo e in pochi secondi lo smalto è totalmente rimosso. La cosa che mi è piaciuto è che il tappo è sigillato con una pellicola argento, per evitare che possa cadere liquido appena aperto la prima volta e per salvaguardarne la conservazione. Questo tipo di solvente è indicato per le tip artificiali, ma tutte noi l'abbiamo usato anche sulle unghie naturali senza alcun problema. Qualche anno fa questo prodotto era molto in voga, poi la sua fama ha lasciato posto al solvente di Sephora e recentemente a quello di Kiko. Il barattolino è in plastica e contiene 50 ml di prodotto. Made in USA. Il solvente contiene acetone, motivo per cui è sì molto efficace, ma anche aggressivo. Ho riscontrato che, a lungo andare, questo solvente secca decisamente troppo le unghie: anche sul retro della confezione è riportata questa cosa infatti. Lo trovo molto comodo e veloce. Togliere lo smalto con questo aggeggino vi comporta non più di un minuto per tutte le unghie. Il problema è che, non essendoci una spugnetta, ma immergendo il dito direttamente nel liquido, una volta tolto il dito, esso risulterà ancora bagnato indi per cui vi servirà comunque della carta per asciugarvi. Che senso ha un prodotto del genere se non riesce a risparmiarvi l'uso di cotone, ovatta, dischetti o fazzolettini?! Per il prezzo irrisorio che ha ne vale la pena, questo si... io l'ho riacquistato per 2 volte e un altro problema che ho notato è il fatto che il liquido, macchiandosi di smalto, tende la volta successiva a macchiare pelle e unghia. E ripeto, mancando una spugnetta, il colore si impregna ed è difficile poi da rimuovere. Per carità, ripeto che il suo lavoro lo fa egregiamente, ma se avesse avuto la spugnetta invece che quei dentini avrebbe risolto tutti i suoi problemi! Certo con questi sarà molto più facile rimuovere i glitter, che però rimarranno nel liquido e ve li ritroverete la volta dopo!! Insomma, promosso il prodotto in sè, bocciato il meccanismo. Poco male, tanto non si trova più.. meglio così, proverò man mano tutti i solventi che ho nella mia wishlist e ve ne parlerò per bene... intanto vi abbraccio tutte e alla prossima!!
Chiaretta









5 commenti:

  1. ciao cara!!! premio per te da me ti aspetto ;)

    RispondiElimina
  2. Ciao Chiara!
    Praticando la Nail Art e la ricostruzione unghie ho sentito spesso parlare di questo solvente per tip!
    Personalmente non l'ho mai provato; ho visto solo quello di un'amica ma era di Sephora e come hai citato tu, con la spugnetta!
    Post interessante comunque! :) Inizio a seguirti su Gfc, Instagram e Bloglovin!

    Hily
    Life Behind a Lens
    Facebook

    RispondiElimina
  3. Effettivamente se ci fosse stata la spugnetta, sarebbe stato ottimo! :)

    RispondiElimina
  4. pure io l ho provato! ma non lo prenderei più se lo dovesso riproporre perchè oltre a macchiare il liquido e quindi anche la pelle, ricordo che era anche molto freddo e ghiacciava le dita (problema che non viene riscontrato d'estate, ma provatelo d'inverno):)
    ottimo post!

    RispondiElimina
  5. Molto carino il tuo blog:).Ti va di seguirci a vicenda?
    Questo è il mio blog:
    http://passioneperiltrucco.blogspot.it/

    RispondiElimina